Come indicizzare un sito wix

Innanzitutto bisogna aggiungere il sito a Google ed essere certi che le persone possano trovarlo. Per farlo apri l'editor del sito Wix, entra nell'editor del sito desiderato e non chiuderlo fino alla fine delle tue azioni con il sito. Ora accedi all'ufficio del webmaster seguendo il link https://www.google.com/webmasters/, per questo devi avere un account in Google Mail. Verrai indirizzato alla pagina principale denominata Strumenti per i Webmaster.


Aggiungi il tuo nuovo sito facendo clic sul pulsante Aggiungi sito a destra. Nella finestra che appare, inserisci l'indirizzo del sito e fai clic su Continua. Di conseguenza, hai portato il sito su Google ed è apparso nell'elenco dei tuoi siti. Per lavorare con il sito nel pannello del webmaster, è necessario confermare i diritti. Verifica la proprietà di questo sito: fai clic sulla relativa scritta. Vengono offerti diversi modi per confermare i diritti, ma non tutti sono validi.

Curare il lato SEO


Confermare i diritti spesso non basta. Bisogna anche curare il lato SEO. Per farlo nel nuovo pannello di controllo del sito, fai clic nell'editor Site>Site Management e quindi su Motori di ricerca, per poi cliccare su Configura. Qui ci sono le opzioni SEO. C'è un campo per meta tag, reindirizzamenti 301 e un pulsante per abilitare l'indicizzazione del sito. Clicca su quel pulsante.


Sul vecchio editore fai clic su Impostazioni> SEO> Impostazioni SEO avanzate, incolla il codice nella riga e premi la barra spaziatrice. Senza dimenticarsi delle impostazioni SEO aggiuntive. Per usarlo torna all'ufficio del webmaster di Google e fai clic sul pulsante Conferma.


Ora cliccando sul nome del sito entrerai nel pannello di controllo. Per velocizzare il sito devi aggiungere una mappa usando Sitemap. Fia clic sulle frecce accanto a Nessun file Sitemap. Vedrai una pagina con un pulsante AGGIUNGI / CONTROLLA FILE SITEMAP: cliccaci sopra. A quel punto aggiungi il file creato sitemap.xml nella riga e fai clic su invia il file Sitemap. Non resta che attendere l'indicizzazione del sito.


La procedura guidata SEO di Wix


Se non si vuole fare tutto a mano, in quanto può essere complesso, ci si può avvalere di una procedura guida. Osservando la sequenza di azioni proposte, è possibile compilare i campi Titolo, Descrizione, Alt-text per le foto in tutte le pagine del sito. Il Wix SEO Wizard ti ricorderà anche di aggiungere le informazioni di contatto e connettere i link dei social media al tuo sito.


Usare il Wix SEO Wizard è molto semplice: nel pannello di controllo del sito - seleziona "Marketing" e poi scegli SEO-master. L'unico inconveniente significativo di questo strumento è che analizza solo 3 frasi chiave per il sito, sulla base delle quali offre di ottimizzare i meta tag, non tiene conto di molti altri importanti fattori che influenzano la SEO. Per coloro che hanno già raccolto e raggruppato un elenco di parole chiave, Wix offre uno strumento avanzato per organizzare la SEO per il tuo sito web: i modelli SEO. Grazie a questi è possibile creare e applicare regole di visualizzazione nella ricerca e nei social network per tutte le pagine principali del sito che non sono ancora state configurate.


Oltre ad aggiungere il file sitemap.xml ai sistemi dei webmaster come spiegato prima, esiste un altro ottimo modo per attirare l'attenzione dei robot dei motori di ricerca sul tuo sito, utilizzando link esterni e interni. Il principio di questo metodo è abbastanza semplice: quando i robot di ricerca trovano collegamenti nel testo, si precipitano immediatamente all'indirizzo a cui puntano i collegamenti.


Per ottenere link esterni per il tuo sito gratuitamente, pubblica informazioni su di esso sui social network, sui siti di cataloghi di servizi, nei servizi di domande e risposte, su piattaforme di blog.

Non dimenticarsi delle keyword


L'indicizzazione di un sito con Wix non è per niente diversa da quella relativa a un qualsiasi altro sito: bisogna usare le keyword giuste. Le parole chiave di qualità sono solitamente da tre a cinque frasi di parole che una persona inserisce nella barra di ricerca nella speranza di trovare il sito giusto con la risposta giusta alla sua domanda. L'utilizzo di tali parole nel contenuto del tuo sito Wix e l'inclusione nei metatag influisce direttamente sul suo aspetto nei risultati di ricerca.


D'altro canto, non importa quanti soldi investi in vari canali pubblicitari: social media, reti pubblicitarie, acquisto di annunci da blogger... Tutto questo non aiuterà ad attirare l'attenzione dei motori di ricerca. Affinché Google inizino a indicizzare il tuo sito, correggi i metatag esistenti o aggiungi i metatag mancanti nelle pagine del tuo sito come spiegato. I meta tag fanno parte del codice html e sono costituiti da due parti: titolo, descrizione, descrizioni della pagina.

21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti