Problemi con l’inserimento della partita iva nel tuo account Wix? Scopri come risolvere

Gli utenti hanno più volte segnalato problemi riguardo all’inserimento su Wix della partita iva relativa al proprio account. Wix, infatti, richiede che la partita iva inserita sia abilitata alle transazioni intracomunitarie. Cerchiamo quindi di fornirvi delle semplici indicazioni per risolvere o prevenire il verificarsi di questa problematica.


Wix e partita iva

La direttiva sul commercio digitale (2002/38/EC) della Commissione Europea impone a Wix, società extra-europea, di riscuotere l’iva per i servizi venduti nell'ambito territoriale Europeo. Le persone fisiche che intendono acquistare servizi su Wix devono lasciare vuoto il campo partita iva previsto nel form. Le persone giuridiche o le persone fisiche che intendono effettuare l'acquisto dei servizi Wix nell'ambito della loro attività imprenditoriale, devono invece possedere e inserire nel proprio account Wix una partita iva riconosciuta dal VIES (VAT information exchange system).


Perché Wix richiede una partita iva valida per le transazioni intracomunitarie?

Tutte le partite IVA che intendono fare acquisti su Wix devono essere valide per le transazioni intracomunitarie. Questo perché un'azienda che abbia la sua sede all'interno dell'Unione Europea, in possesso di una partita iva valida per il VIES e quindi abilitata alle transazioni intracomunitarie, gode di un'aliquota IVA pari a zero.

L'inserimento su Wix di un numero di partita iva non valido sul Sistema elettronico di scambio di dati sull’iva della Comunità Europea (VIES), causerà da parte del sistema Wix la formulazione di un messaggio di errore che indicherà la non validità della partita iva.


Come verificare che la vostra partita iva sia utilizzabile per le transazioni su Wix?

Il VIES (VAT information exchange system) è il Sistema elettronico di scambio di dati sull’iva della Comunità Europea. Affinché Wix riconosca valida la vostra partita iva, è necessario che i dati inseriti su questo sistema siano oltre che formalmente corretti, anche aggiornati.

Prima di inserire la partita iva su Wix, potreste fare preventivamente queste verifica. Accedete al sistema VIES, inserite la vostra partita iva nell'apposito e form e verificatene la validità. Se la verifica è superata, procedete tranquillamente inserendola sul vostro account Wix avendo cura di anteporre al numero di partita iva il prefisso IT.

Se invece la verifica risulta negativa dovrete contattare la vostra amministrazione fiscale, ossia l'ente che ha rilasciato la partita iva, in Italia l'Agenzia delle Entrate. Dovrete a questo punto far presente la vostra necessità di essere registrati anche per l'effettuazione di transazioni intracomunitarie e richiedere l'aggiornamento dei dati sul Sistema elettronico di scambio dati sull’iva della Comunità Europea (VIES).

Una volta ricevuta dall'Agenzia delle entrate la conferma che questa modifica sia andata a buon fine e che i dati sul VIES sono stati aggiornati, potrete procedere all'inserimento della partita iva sul vostro account Wix ricordando di anteporre al numero il prefisso IT.

24 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Seguici su Facebook

Iscriviti alla Newsletter

trustpilot-logo-1170x508.png
  • White Facebook Icon