Come fare email marketing gratis con Wix

L'email marketing è uno strumento molto efficace per sviluppare contatti e mantenere i tuoi utenti e lettori interessati agli argomenti che tratti nel tuo sito. Con Wix tutto il processo è facilitato grazie a Wix Shotout.

Cos'è Wix Shotout?

Wix Shotout è uno strumento gratis nel suo pacchetto base che ti consente di inviare 5000 mail in tre campagne diverse al mese. Puoi creare newsletter accattivanti e fare mail marketing in pochissimi passi.

Basta accedere al pannello di controllo di Wix, selezionare un template per la newsletter, personalizzare i campi e la newsletter è pronta per l'invio.


Ma se è così semplice fare mail marketing gratis con Wix, ci sono degli errori che non bisogna commettere onde evitare di annoiare il lettore oppure, nei casi peggiori, far abbandonare la newsletter con la cancellazione dal database.

Di seguito ti elenco venti trucchi per costruire al meglio la tua newsletter ed ottenere così dei risultati importanti. La scaletta non è stata scritta in ordine di importanza, i venti tips di seguito sono pressoché tutti equivalenti:


  1. Utilizzo dei font e formattazione.

Il grassetto serve ad evidenziare parole e frasi, migliora la capacità di lettura e rende semplice individuare i punti chiave. Non usare font troppo articolati, peggiorerai soltanto la fluidità di lettura.


2. Utilizza elenchi numerati o puntati.

Per fissare meglio i concetti usa gli elenchi puntati e numerati. Anche questi facilitano la lettura analitica ed offrono un buon impatto visivo dei contenuti.


3. Maiuscolo, poco ma buono.

Non scrivere tutto in maiuscolo. Sul web scrivere in maiuscolo spesso significa urlare, e a nessuno piacciono le urla. Se ben dosato però può enfatizzare un concetto od una parola chiave.


4. Mettici la faccia, firma la newsletter.

Firma sempre la newsletter o la mail. Metterci la faccia è un segno distintivo e rassicura. Meglio ancora se aggiungi una foto.


5. Crea un database di qualità.

I numeri sono importanti, ma solo se sono di qualità. E' inutile avere milioni di contatti ma poi in realtà solo qualche centinaia di utenti leggono la tua newsletter. Concentrati su creare call to action che portino utenti in target.


6. Mantieni lo stesso tema.

Il tema della newsletter fa parte della core comunication, se cambi spesso i tuoi lettori saranno spaesati. Invece, mantenendo una struttura migliorerai la riconoscibilità delle tue newsletter.


7. La piramide rovesciata.

E' la struttura migliore. Il concetto chiave e centrale va espresso subito, per catturare l'attenzione ed invitare l'utente a continuare la lettura. I contenuti marginali invece devono essere espressi in fondo.


8. Quando pubblicare?

Non pubblicare mai il lunedì. Secondo i dati pubblicati da Google e Facebook i giorni migliori sono il martedì e il mercoledì


9. Costanza e periodicità.

Sii costante, mantieni la periodicità. Se non puoi pubblicare tutte le settimane meglio spedire la newsletter ogni quindici giorni, ma sii puntuale.


10. Personalizza il messaggio con il nome dell'utente.

Ricevere una mail con il proprio nome invece del solito ciao da subito una percezione migliore e facilita l'apertura della newsletter.


11. Crea curiosità.

Usare i punti di sospensione nell'oggetto ad esempio crea suspense. Se crei curiosità le aperture della mail saranno sicuramente avvantaggiate.


12. Foto e video.

Allega immagini e video di approfondimento. Non è vero che la gente non vuole leggere. Se i tuoi lettori sono in target più materiale fornisci loro meglio è.


13. Annuncia in anticipo degli approfondimenti.

Annuncia tramite le newsletter degli approfondimenti o contenuti esclusivi che usciranno in futuro. Così creerai aspettativa e curiosità.


14. Titolo ed oggetto.

Sono le prime due cose che vengono lette ed hanno la funzione di anticipare il contenuto ed incuriosire il lettore ad aprire la mail.


15. Poni domande, non essere autoreferenziale.

L'autoreferenzialità non porta nulla, coinvolgi invece il lettore a diventare attivo sul blog o sito.


16. Il senso di urgenza.

E' uno degli elementi chiave nel marketing di sempre. Dalla vendita delle auto alle televendite il senso di urgenza aiuta ad ottenere risultati immediati non dando al lettore o cliente troppo tempo per pensare.


17. Trasmetti emozioni.

Sono le emozioni che spesso ci fanno compiere le scelte anche in modo irrazionale. Se trasmetti emozioni migliorerai le performance della tua newsletter.


18. Call to action.

Inserisci nella mail o newsletter le call to action. Non devono essere pesanti, ma se il lettore interagisce sarà più semplice fidelizzarlo.


19. Numeri e dati statistici.

Allega numeri e dati statistici. Questo aumenta la credibilità in quanto, corredati da fonte, risultano molto apprezzati dagli utenti.


20. Recensioni. Cerca di avere delle recensioni e condividile. Sono lo strumento migliore per comunicare affidabilità verso il tuo brand.


Se vuoi saperne di più sui servizi di Wix contatta il Team di Wix Guru!

13 visualizzazioni

Seguici su Facebook

Iscriviti alla Newsletter

trustpilot-logo-1170x508.png
  • White Facebook Icon