Zoom e Wix binomio perfetto per lo smartworking



Zoom e Wix binomio perfetto per lo smartworking

Con la diffusione della pandemia relativa al Covid 19, molte aziende, per non interrompere il lavoro, hanno fatto riferimento per la produzione, allo smart working. Proprio per tale motivo hanno dovuto adeguarsi con le innovazioni tecnologiche andando a combinare dei programmi ed applicazioni per avere dei software efficaci ed efficienti per la loro attività. Ciò ha fatto sì che numerose aziende potessero adottare Zoom e Wix come un vero e proprio binomio, combinandoli per ottenere delle ottime prestazioni aziendali.


L'APPLICAZIONE DI ZOOM

La piattaforma Zoom viene molto utilizzata per effettuare le video conferenze. Con la diffusione del Covid 19, le aziende tecnologiche che offrono questi strumenti hanno subito un incremento a livello di business.


Tale applicazione non solo permette agli utenti di effettuare delle video conferenze, ma permette perfino di usare la funzione messaggistica combinandolo anche con altre applicazioni che permettono agli utenti di rimanere collegati in linea a livello virtuale.


Infatti possiamo ben notare che Zoom attualmente sul mercato è l'applicazione che sta riscuotendo maggior successo.


Questo viene a verificarsi proprio perché consente agli utenti di interagire virtualmente con colleghi o datori di lavoro (in momenti come questi) dove non è possibile avere delle riunioni fisiche.


CHE COS'E' ZOOM?

Zoom è un'applicazione che si basa su cloud e come abbiamo citato permette di far incontrare virtualmente gli utenti che lo utilizzano, utilizzando sia l'audio che il video oppure disabilitando una delle due opzioni oppure entrambe.

Inoltre possiamo notare che l'applicazione permette di utilizzare diversi strumenti come:


  • zoom room: è l'ambiente che permette di organizzare delle video conferenze con l'utilizzo di audio e video di qualità; mettendo a disposizione la possibilità di registrare tutta la video conferenza;


  • zoom phone: è uno strumento che permette di effettuare solo una chiamata vocale;


  • screen share zoom: è uno strumento che permette all'utente di poter condividere con gli altri partecipanti il proprio schermo.



GRATUITO O A PAGAMENTO?


Come qualsiasi altra applicazione, anche Zoom prevede delle funzionalità sia a pagamento che delle funzionalità gratuite.


Esistono cinque tipi di versione:

1) quella gratuita permette di sostenere un numero illimitato di riunioni, ma le riunioni di gruppo permettono di avere una riunione massimo di 40 minuti e non possono essere registrate;


2) quella pro prevede un costo di 13,99 euro al mese ed offrono un meeting host. Questo vuol dire che permette agli hosgt di poter creare degli ID per le riunioni. A differenza della versione gratuita permette di registrare la riunione e per la durata non è limitata a 40 minuti ma bensì a 24 ore;


3) quello business invece prevede un costo di 18,99 euro. Permette alle riunioni che si tengono attraverso zoom di ripotare il marchio aziendale e permette la trascrizione delle video conferenze registrate nel cloud;


4) per le grandi imprese con un minimo di 1000 dipendenti è stato elaborato la versione "Enterprise". Questa modalità permette alle aziende di avere un'archiviazione cloud illimitata per le registrazioni;


5) l'ultimo elemento -anche se è opzionale- è la room zoom. Questo elemento inizialmente una volta registrato all'applicazione permette di essere provato gratuitamente per 30 giorni, successivamente richiede un pagamento di 46 euro.


PIATTAFORMA WIX


Wix la piattaforma di sviluppo web HTML5 e mobile che utilizza degli strumenti drag and drop.

Questo tipo di piattaforma, elaborata nel 2006, permette all'utente online di poter creare un sito web anche gratuitamente. Combinando la piattaforma Wix con Zoom, possiamo andare a notificare sul proprio calendario tutti gli eventi in programma.


Attraverso l'applicazione Wix mobile è possibile collegarsi su Zoom per le video conferenze.

Inoltre con la piattaforma Wix possiamo collegarci anche con Wiz Seo Wiz, che permette all'utente di avere un piano personalizzato per la Seo.


Inizialmente si prevede di andare a rispondere ad alcune domande relative al proprio sito internet e successivamente è possibile passo per passo la pianificazione SEO. Permette di indicizzare il proprio sito internet su google in un arco temporale di 30 secondi, avendo dei risultati di ricerca immediati.

Permette persino di andare a monitorare il successo online e permette di ottenere delle informazioni utili sulla performance della SEO utilizzata nel sito.


Infine, possiamo dire che la combinazione tra Zoom e Wix viene considerata ottimale proprio perche grazie a Wix Events abbiamo sempre sotto mano tutti i nostri impegni online sul calendario.


Grazie a Wix Events è possibile visualizzare l'evento sul sito che permette agli utenti di registrarsi. Dopo questa prassi la piattafoma permette di informare gli utenti di come partecipare e collegarsi all'evento.


Essi sono dei piccoli passi che permettono all'utente che lo utilizza di essere soddisfatto e di conseguenza risulteranno essere un binomio perfetto per lo smartworking.


38 visualizzazioni

Seguici su Facebook

Iscriviti alla Newsletter

trustpilot-logo-1170x508.png
  • White Facebook Icon